Polo Catastale della Valle Trompia

NOTE: To use the advanced features of this site you need javascript turned on.

Rendiconto 2010 - Bilancio di previsione 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 04 Febbraio 2011 10:05

Si allega alla presente il Rendiconto 2010 e il Bilancio di Previsione 2011 (in formato pdf) del polo Catstale della Valle Trompia.

Rendiconto 2010 - Previsine 2011 (file pdf da 5 Mb)

Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Febbraio 2011 10:11
 
Pubblicazione variazioni colturali PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 22 Dicembre 2010 14:40

Variazioni colturali - Pubblicazione del 28/12/2010

A partire dalla data del 28/12/2010 e per un periodo di 60 giorni verranno pubblicate all'albo e sul presente sito le variazioni colturali dei Comuni di Bovegno, Collio, Marcheno, Marmentino, Nave e Pezzaze.

Di seguito i link per scaricare le variazioni.

Comune di Bovegno

Comune di Collio

Comune di Marcheno

Comune di Marmentino

Comune di Nave

Comune di Pezzaze

Ultimo aggiornamento Giovedì 23 Dicembre 2010 09:25
 
Accesso alle aree riservate Stampa E-mail

E' stata realizzata un'area riservata a cui potranno accedere esclusivamente i Comuni appartenenti al Polo Catastale. In questa area sono presenti una serie di servizi (che col tempo verranno implementanti con dei nuovi) ad utilizzo degli uffici tributi e tecnici, con dati per gestione dell'ICI e della Cartografia. Ogni suggerimento sarà sempre il benveuto per l'implementazione di nuove categorie.

Per poter accedere è necessario fare il Login con Username e Password fornite tramite e-mail. Sarà  così disponibile il Menu "Servizi ai Comuni" dal quale è possibile accedere alle varie sezioni riservate.

 
Il Polo Catastale della Valle Trompia Stampa E-mail

In data 14 giugno 2007 il Governo ha emanato il D.P.C.M. avente ad oggetto disposizioni in materia di Decentramento delle funzioni catastali ai Comuni, ai sensi dell'articolo 1, comma 197, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (GU n.154 del 5.7.2007) che individua le modalità, i requisiti e gli elementi necessari per l'esercizio delle funzioni catastali da parte dei comuni in forma diretta, singola o associata. Conseguentemente i comuni sono stati chiamati ad operare una scelta, da esercitare entro il 3 ottobre 2007, in merito alle funzioni che erano intenzionati ad assumere tra le tre opzioni di aggregazioni di funzioni previste.

La decisione, assunta nel corso dell'estate 2007, da parte di tredici comuni appartenenti alla Comunità  Montana della Valle Trompia (che rappresentano un bacino di 64.858 abitanti equivalenti) di assumere in proprio le funzioni catastali secondo l'opzione che prevede la totalità  della delega da parte dell'Agenzia del Territorio (opzione "C") e la contestuale decisione di individuare nella Comunità  Montana stessa l'Ente capofila delegato allo svolgimento operativo di tali funzioni, ha creato il presupposto e la necessità  fondamentali per la creazione di un nuovo organismo tecnico-operativo in grado di adempiere alle funzioni di POLO CATASTALE decentrato.

La particolare dinamica relazionale con l'Agenzia del Territorio ed il condiviso principio della gradualità  del trasferimento delle funzioni catastali nei confronti degli enti delegati, consentono di prevedere una fase di avvio sperimentale della struttura che potrebbe svilupparsi nel corso del primo semestre del 2008 (ma potrebbe prolungarsi anche per tutto l'anno).

L'obbiettivo che Il Polo Catastale della Valle Trompia si prefigge è quello di dare un servizio ai Comuni appartenenti al Polo che spaziano dalle semplici visure sino alla gestione e condivisione dei dati cartografici catastali.

E' attivo anche un forum in cui verrano aperte sezioni inerenti problematiche sulla gestione delle funzioni catastali, a cui tutti i comuni sono invitati a partecipare.

Sperando di dare una risposta concreta sia per gli Enti locali che per la cittadinanza il personale del Polo Catastale augura buon lavoro a tutti!